Previp, la scelta giusta!
Rimborso Spese Mediche (RSM)
Long Term Care (LTC)
Temporanea Caso Morte (TCM) e Temporanea Caso Morte e Invalidità Totale e Permanente (TCMI)
Infortuni (INF)
Invalidità permanente da malattia (IPM)

Le prestazioni

Rimborso Spese Mediche (RSM)

Previp Cassa di Assistenza offre coperture individuali e collettive volte a rispondere alle esigenze specifiche di ciascun associato.

Il piano sanitario Rimborso Spese Mediche ha l’obiettivo di colmare la progressiva riduzione delle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale; in particolare le prestazioni offerte da Previp ai propri associati e, ove previsto ai familiari, sono riconducibili alle seguenti macroaree:

  • Ricovero: permette all’assicurato di essere assistito in tutte le fasi del ricovero (con o senza intervento chirurgico).
  • Fuori ricovero: comprende la copertura per le spese extraospedaliere (es. esami diagnostici), per visite specialistiche e test per la prevenzione delle malattie.
  • Rimpatrio sanitario: permette all’assicurato di essere rimpatriato al proprio Paese d’origine o al centro medico più adeguato e/o più vicino per ricevere le cure mediche dovute.
  • Cure dentali: i programmi dedicati alle cure dentali danno la possibilità all’assicurato di sottoporsi a check-up dentistici, trattamenti di chirurgia dentale, cure paradontali e trattamenti ortodontici e protesi dentali.
  • Lenti ed occhiali: prevede il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto di lenti (anche a contatto) e di occhiali resi necessari a seguito della modifica del visus.

Per le Aziende già assistite da Fondo QUAS, FASI, FASDAC o altri fondi equivalenti vi è la possibilità di aderire, oltre che in forma completa, anche in forma integrativa.

Tramite le coperture individuali e collettive offerte da Previp Cassa di Assistenza, che collabora con le primarie Compagnie assicurative, ciascun associato potrà beneficiare dei seguenti vantaggi:

  • evasione e pagamento delle richieste di rimborso entro 48 ore dalla ricezione qualora la documentazione medica fornita sia completa;
  • possibilità di usufruire di trattamenti, ospedali e medici in qualsiasi Paese all’interno della sua zona di copertura (mondo intero);
  • possibilità di usufruire di cliniche convenzionate tra le più importanti e prestigiose permettendo alla Compagnia di supervisionare ogni caso e facilitare il pagamento diretto delle spese mediche rimborsabili.

Long Term Care (LTC)

Previp offre coperture individuali e collettive volte a rispondere alle esigenze specifiche di ciascun associato. La Long Term Care ha l’obiettivo di assistere economicamente l’assicurato dal momento in cui dovesse perdere la propria autosufficienza.

La copertura offerta dalla nostra Cassa garantisce una rendita vitalizia erogata con periodicità mensile, rivalutabile annualmente, all’assicurato che a causa di una malattia, una lesione o la perdita delle forze, si trovi in uno stato tale di aver bisogno di assistenza nel compiere le consuete azioni della vita quotidiana:

  • muoversi;
  • alzarsi;
  • vestirsi;
  • nutrirsi;
  • lavarsi;
  • espletare funzioni fisiologiche.

La perdita dell’autosufficienza, oltre alle conseguenze dirette sulla qualità della vita del soggetto colpito dall’inabilità e dei suoi familiari, comporta dei pesanti riflessi di tipo economico che il sistema pubblico non è in grado di fronteggiare. Per questo motivo sono necessarie coperture assicurative appositamente predisposte come la Long Term Care.

Tramite le coperture individuali e collettive offerte da Previp Cassa di Assistenza ciascun associato potrà beneficiare dei seguenti vantaggi:

  • copertura a vita intera, una volta verificato l’evento, senza possibilità di recesso da parte della Compagnia;
  • importo certo della rendita, poiché è determinato al momento della sottoscrizione;
  • semplicità nell’attestare lo stato di buona salute, in quanto, per assicurare rendite annue fino a € 36.000 non è richiesta alcuna visita medica preliminare.

Temporanea Caso Morte (TCM) e Temporanea Caso Morte e Invalidità Totale e Permanente (TCMI)

Previp offre coperture individuali e collettive volte a rispondere alle esigenze specifiche di ciascun associato. Attraverso la stipula di una polizza Temporanea Caso Morte (TCM), l’assicurato garantisce un capitale ai beneficiari, designati dallo stesso, nel caso di sua prematura scomparsa. Stipulando una polizza Temporanea Caso Morte e Invalidità Permanente (TCMI) l’assicurato oltre a quanto sopra, avrà diritto ad un capitale anche nel caso in cui venga accertata la sua invalidità totale e permanente.

Si intende colpito da invalidità totale e permanente l’assicurato che per sopravvenuta infermità, difetto fisico o mentale, comunque indipendente dalla sua volontà ed oggettivamente accertabile, abbia ridotto in modo definitivo ed irrimediabile la propria capacità di lavoro in occupazioni confacenti alle proprie attitudini a meno di un terzo del normale, tale da determinare la risoluzione del rapporto di lavoro.

L’erogazione del capitale garantisce una serenità e una sicurezza economica immediata alle persone che ti stanno a cuore, permettendo di fronteggiare impegni economici e al tempo stesso mantenere inalterato il tenore di vita.

Tramite le coperture individuali e collettive offerte da Previp Cassa di Assistenza ciascun associato potrà beneficiare dei seguenti vantaggi:

  • designazione di qualunque beneficiario, con possibilità di modificarlo in qualsiasi momento;
  • impignorabilità e insequestrabilità delle somme dovute dalla Compagnia, in virtù dei contratti di assicurazione sulla vita, ai sensi dell’art. 1923 del Codice Civile;
  • semplicità nell’attestare lo stato di buona salute, in quanto, per capitali da assicurare fino a € 350.000 non è richiesta alcuna visita medica preliminare.

Infortuni (INF)

Previp offre coperture collettive volte a rispondere alle esigenze specifiche di ciascun associato.

La polizza Infortuni è dedicata alle aziende che vogliono assicurare i loro dipendenti o coloro con i quali hanno un rapporto di collaborazione, nonché gli amministratori e i titolari, contro il rischio di infortunio professionale (nell’esercizio delle attività professionali principali e secondarie dichiarate) ed extraprofessionale (nell’esercizio di ogni altra attività inerente alla vita comune e di relazione, al disbrigo delle occupazioni familiari e domestiche, ai passatempi e alle comuni manifestazioni della vita di ogni giorno nonché alla pratica di hobby).

La garanzia assicurativa mette a disposizione un capitale a favore:

  • dell’assicurato, nel caso di invalidità permanente e in proporzione al grado di invalidità accertata;
  • degli eredi o persone designate, nel caso di decesso dell’assicurato.

La polizza infortuni può essere emessa in due versioni:

  • nominativa: sono identificati e censiti i singoli Assicurati, per ciascuno dei quali deve essere specificato il rapporto con in contraente (Amministratore, Titolare, Dirigente, Quadro, Impiegato, Operaio, Consulente, Altro).
  • sulle retribuzioni: sono identificate sole le categorie assicurate, per ciascuna delle quali deve esserne specificata la tipologia (Amministratore, Dirigente, Quadro/Funzionario, Impiegato, Operaio, Consulente, Altro).

Invalidità permanente da malattia (IPM)

Previp offre coperture collettive volte a rispondere alle esigenze specifiche di ciascun associato.

La polizza invalidità permanente da malattia è la garanzia che tutela i dipendenti nel caso in cui una malattia, ossia ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio, comporti la perdita o la diminuzione definitiva ed irrimediabile della capacità dell’assicurato di svolgere qualsiasi generica attività lavorativa, indipendentemente dalla sua professione.

È una tipologia di copertura che ha l’obiettivo di aiutare l’assicurato a fronteggiare l’impatto economico che deriva dall’insorgere di una di quelle malattie la cui particolare gravità può stravolgere la vita ed avere effetti negativi dal punto di vista fisico ed emotivo.

La Compagnia corrisponde l’indennità per le conseguenze dirette causate dalla singola malattia denunciata. L’indennità riconosciuta in caso di sinistro è:

  • di carattere personale e quindi non è trasmissibile agli eredi;
  • liquidata in forma di capitale;
  • dipende dalla somma assicurata e dal grado di invalidità accertato.